Cilindri Tube

CAPPELLO BIANCONIGLIO

Guida alle taglie

Non sei sicuro della tua taglia? Prendi un metro da sarto e clicca sull'immagine qui sotto.

guida taglie

CAPPELLO BIANCONIGLIO

Recensisci per primo questo prodotto

9,99 €

Disponibilità: Disponibile

SKU: CAPCA01

QUESTO BELLISSIMO COPRICAPO CAPPELLO A CILINDRO DA BIANCONIGLIO DI ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE DI MARCA GUIRCA è IN PERFETTO STILE CARTONI ANIMATI E FAVOLE. SI TRATTA DI UN CAPPELLO IN TESSUTO MORBIDO VELLUTATO MOLTO CONFORTEVOLE CON SIMPATICISSIME ORECCHIE DA CONIGLIO E PAPILLON.
+ -

* Campi obbligatori

Descrizione

Dettagli

QUESTO BELLISSIMO COPRICAPO CAPPELLO A CILINDRO DA BIANCONIGLIO DI ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE DI MARCA GUIRCA è IN PERFETTO STILE CARTONI ANIMATI E FAVOLE. SI TRATTA DI UN CAPPELLO IN TESSUTO MORBIDO VELLUTATO MOLTO CONFORTEVOLE CON SIMPATICISSIME ORECCHIE DA CONIGLIO E PAPILLON. IL COPRICAPO DA BIANCONIGLIO è DECORATO IN MODO DA SEMBRARE PROPRIO IL PERFETTO COPRICAPO DEL SIMPATICO CONIGLIETTO DELLA FAVOLA DI ALICE. IL CAPPELLO A CILINDRO DA BIANCONIGLIO è PERFETTO PER ESSERE ABBINATO AD UN COSTUME DI CARNEVALE DA BIANCONIGLIO DI ALICE. LA TAGLIA è UNICA DA ADULTO. IL COPRICAPO DA CONIGLIETTO DI ALICE DI MARCA GUIRCA è CONFEZIONATO SINGOLARMENTE SENZA CONFEZIONE. IL RESO è POSSIBILE, CONSULTARE LE PROCEDURE DI RESO. UN Pò DI STORIA: : LEWIS CARROLL SCRISSE NEL LONTANO 1865 UN LIBRO INTITOLATO "LE AVVENTURE DI ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE". ERA UN REVERENDO NONCHè MATEMATICO INGLESE; SECONDO LA TRADIZIONE LA STORIA FANTASTICA FU PARTORITA DALLA MENTE DELLO SCRITTORE DURANTE UNA GITA IN BARCA IN COMPAGNIA DI ALCUNE PEROSONE TRA CUI UNA PICCOLA BAMBINA DI NOME ALICE CHE SECONDO MOLTI FU L' ISPIRATRICE DI QUESTA FAMOSISSIMA STORIA. IN ORIGINE IL LIBRO PER L' INFANZIA RISULTAVA MOLTO PARTICOLARE E COLTO IN QUANTO ERA RICCO DI FILASTROCCHE, POEMETTI NONCHè GIOCHI DI PAROLE E RIFERIMENTI LETTERARI VELATI IN MEZZO AL TESTO E DIFFICILMENTE TRADUCIBILI IN UN' ALTRA LINGUA. L' AUTORE NASCOSE TRA LE RIGHE ANCHE NUMEROSISSIMI GIOCHI MATEMATICI DI UNA CERTA DIFFICOLTà E A SIMPATICI INDOVINELLI ROMPICAPO. QUALCHE ANNO DOPO, NEL 1871 LO STESSO PUBBLICò UN ALTRO LIBRO SEMPRE CON LA STESSA PROTAGONISTA INTITOLATO "ATTRAVERSO LO SPECCHIO E QUELLO CHE ALICE VI TROVò". LA TRAMA DEL PRIMO FAMOSISSIMO LIBRO NARRA DI UNA PICCOLA BIMBA DI SETTE ANNI DI NOME ALICE CHE STA LEGGENDO UN LIBRO ANOMìNIMO, PRIVO DI DISEGNI E DI DESCRIZIONI ACCATTIVANTI, INSIEME ALLA SORELLA; ALICE GIUSTAMENTE SI ANNOIA. LA SUA ATTRAZIONE VIENE QUINDI ATTRATTA DA UN PICCOLO CONIGLIETTO BIANCO CHE LA CONDUCE ATTRAVERSO LA SUA TANA IN UN MONDO FANTASTICO. L' INIZIO DELL' AVVENTURA RACCONTA DI ALICE CHE CADE IN UN BUCO FINO AL CENTRO DELLA TERRA, MA LA CADUTA è MOLTO LENTA E LA BIMBA PUò GUARDARSI ATTORNO E AMMIRARE L' ARREDAMENTO DEL POZZO CHE ASSOMIGLIA MOLTISSIMO AD UN APPARTAMENTO. LA COSA PECULIARE è CHE LA PICCOLA ALICE NON è AFFATTO SPAVENTATA, Nè STRANITA DALLA SURREALE SITUAZIONE IN CUI è PRECIPITATA. TROVA IL CORAGGIO DI ATTRAVERSARE UNA GALLERIA E SI INTRODUCE DENTRO UNA SERIE DI PORTICINE CHE LA CONDUCONO AD UNA PICCOLA CHIAVE CHE PERò APRIREBBE SOLTANTO UNA MINUSCOLA PORTICINA ATTRAVERSO LA QUALE UNA BIMBA NON POTREBBE PASSARE. UN MESSAGGIO INEQUIVOCABILE SU UNA BOTTIGLIA LA ATTRAE, VI è SCRITTO "BEVIMI". LA RAGAZZINA BEVE IL LIQUIDO E DIVENTA IMPROVVISAMENTE MINUSCOLA MA SI ACCORGE CHE PURTROPPO LA CHIAVE è RIMASTA SUL TAVOLO, ALLORA COMINCIA A PIANGERE DISPERATA. L' ETICHETTA SU UN BISCOTTO LA INCURIOSISCE; C' è SCRITTO " MANGIAMI": ALICE DIVENTA ABBASTANZA GRANDE PER PRENDERE LA CHIAVE, MA TROPPO ENORME PER POTER APRIRE LA PORTICINA. LE LACRIME DELLA BAMBINA FORMANO UN PICCOLO LAGHETTO, MA AL PASSAGGIO DEL BIANCONIGLIO CHE VA TROPPO DI CORSA PER NOTARLA LA PICCOLINA RIESCE A RACCOGLIERE I SUOI GUANTI ED IL VENTAGLIO CHE PERDE PER STRADA E QUESTI LA FANNO DIVENTARE NUOVAMENTE PICCINA. LA CHIAVE PERò è ANCORA SUL TAVOLO. LA BIMBA INCOMINCIA A NUOTARE DENTRO LE SUE LACRIME, IN QUESTO MOMENTO APPAIONO ALCUNI ANIMALI TRA CUI UN TOPINO; ALICE LI SEGUE ED ASSISTE AD UNA SIMPATICA "CORSA CONFUSA" CHE GLI ANIMALI USANO PER ASCIUGARE IL LORO PELO. RIMASTA POI SOLA, NOTA NUOVAMENTE IL CONIGLIO CHE CORRE AFFANNATO E QUESTA VOLTA DECIDE DI SEGUIRLO; BEVE DA UN' ALTRA BOTTIGLIETTA CHE LA FA NUOVAMENTE DIVENTARE GIGANTE E SFONDA LA CASA DEL CONIGLIETTO, COSI' IL CONIGLIO LE LANCIA DEI SASSI CHE PERò UNA VOLTA IN VOLO SI TRASFORMANO IN PASTICCINI. FUGGE ALLORA DAL CONIGLIO ED INCONTRA UNO STRANO BRUCO INTENTO A FUMARE IL NARGHILè SEDUTO SUL CAPPELLO DI UN FUNGO. SI TRATTA DE "IL BRUCALIFFO", CHE LE SPIEGA CHE MANGIANDO BOCCONI DI FUNGO POTRà INGRANDIRSI O RIMPICCIOLIRE A SUO PIACIMENTO. ALICE VEDE UNA MINUSCOLA CASINA E DECIDE DI DIVENTARE PICCOLA PICCOLA PER ENTRARCI; è LA CASA DELLA DUCHESSA ( PADRONA DELLO STREGATTO ). IN QUESTO AMBIENTE MAGICO E SURREALE FARà L' INCONTRO DELFAMOSISSIMO STREGATTO E ANCHE DEL BUFFO CAPPELLAIO MATTO E DELLA SUA AMICA, LA LEPRE MARZOLINA. LO STREGATTO LE RIVELA CHE NEL PAESE SONO TUTTI PAZZI, è QUINDI NECESSARIO CHE ANCHE LEI LO SIA; POI SCOMPARE LASCIANDO IL SUO INDIMENTICABILE SORRRISO TRA I RAMI. IL RITO DEL THE DEL POMERIGGIO CON IL CAPPELLAIO MATTO E LA LEPRE SI SVOLGE IN UN AMBIENTE COMPLETAMENTE FOLLE E SURREALE, IN QUANTO L' OROLOGIO SEGNA IL TEMPO IN MODO BISLACCO IN QUANTO è ARRABBIATO CON IL CAPPELLAIO, MENTRE I COMMENSALI CONTINUANO A VERSARSI THE E A COMPORTARSI COME SE FOSSERO SEMPRE LE SEI IN PUNTO. ALICE CHE è ORMAI STANCA DI STRAMBERIE ED INDOVINELLI E DECIDE DI ABBANDONARE IL MONDO FANTASTICO; SI RECA COSì VERSO UNA CORTECCIA CON UNA PORTA SCAVATA ALL' INTERNO. GIUNGE CON SORPRESA AL CASTELLO DELLA REGINA DI CUORI ANIMATO DALLA STESSA REGINA, DAL RE DI CUORI, DALLE CARTE DAI VARI SEGNI E DA MOLTISSIME ROSE ROSSE. LA REGINA ORDINA IN CONTINUAZIONE DECAPITAZIONI ED è IN QUESTO CONTESTO CHE RIAPPAIONO IL BIANCONIGLIO ED IL GATTO DEL CHELSHIRE CHE IN MODO BEFFARDO INSOLENTISCE IL RE. LA REGINA LO FA CONDANNARE, MA IL BOIA NON SA COME FARE A DECAPITARE L' ANIMALE MAGICO; ARRIVA LA DUCHESSA, PADRONA DEL GATTO, CHE SVELA ALLA PICCOLA ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE COME IN REALTà A NESSUNO VENGA TAGLIATA LA TESTA. IN SEGUITO ALLA CONOSCENZA DELLA FINTA TARTARUGA E AL SIMPATICO SIPARIETTO DELLA QUADRIGLIA DELLE ARAGOSTE SI ASSISTE AL PROCESSO CONTRO IL FANTE DI CUORI, REO DI ESSERSI APPROPRIATO IN MODO INDEBITO DI ALCUNI PASTICCINI. ALICE DOVREBBE TESTIMONIARE AL PROCESSO, MA PROPRIO QUANDO SI STA PER ALZARE PER DEPORRE SI TRASFORMA DI NUOVO NELLE SUE NORMALI DIMENSIONI. ALICE SI SVEGLIA QUINDI NEL GIARDINO DI CASA SUA E RACCONTA IL SOGNO ALLA SORELLA PRIMA DELLA CONSUETA ORA DEL THE: LA SORELLA LE AUGURA DI NON PERDERE MAI LA FANTASIA NEMMENO UNA VOLTA CRESCIUTA E DIVENTATA ADULTA. DIMENSIONI. ALICE SI SVEGLIA QUINDI NEL GIARDINO DI CASA SUA E RACCONTA IL SOGNO ALLA SORELLA PRIMA DELLA CONSUETA ORA DEL THE: LA SORELLA LE AUGURA DI NON PERDERE MAI LA FANTASIA NEMMENO UNA VOLTA CRESCIUTA E DIVENTATA ADULTA.

Addizionali

Additional Information

Materiale Poliestere 100%
Consigli lavaggio Lavare a 30°
Accessori Inclusi Cappello
Dimensione packaging No
Reso possibile
Licenza Originale (TM) No

Tag

Tag prodotto

Altre persone hanno contrassegnato questo prodotto con questi tag:

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.

Recensioni

  1. Recensisci per primo questo prodotto

Scrivi la tua recensione

Scrivi la tua recensione

Ogni utente registrato può scrivere una recensione. Per favore, accedi o registrati